a
a
HomeCAPIRE LA FINANZAFINANZA PERSONALEParola d’ordine: diversificare. Perché?

Parola d’ordine: diversificare. Perché?

Che cosa significa diversificare un investimento? Potrete capirlo con una semplice occhiata al grafico…

Puntare tutto su un unico investimento è una buona idea?

La diversificazione è un concetto fondamentale per chi vuole investire. La ragione è piuttosto semplice e si coglie al volo con un’occhiata al grafico seguente:

vignetta2

Il principio è di puro buon senso, prima ancora che statistico: dal momento che è impossibile prevedere come andranno i mercati finanziari in futuro, è meglio non puntare tutto il patrimonio su un unico investimento, ma ripartire il rischio su più fronti, cioè su più asset, sperando che gli investimenti non vadano tutti male nello stesso momento. La speranza è di solito ben fondata, se si ragiona su archi temporali pluriennali, perché un’eventuale performance negativa di un investimento è spesso “attutita” dall’andamento degli altri asset.

È abbastanza intuitivo capire che il concetto di diversificazione è legato a quello di correlazione, cioè al fatto che due o più investimenti si muovano “insieme”. In altre parole, la diversificazione funziona tanto meglio quanto più gli investimenti sono decorrelati (più esattamente, basta che la correlazione sia minore di 1 e già si ha diversificazione).

Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

lascia un commento