a
a
HomeINVESTIRECOMUNICAZIONE AOLa Fund Page di DNCA Finance: una vetrina su LinkedIn per i fondi comuni

La Fund Page di DNCA Finance: una vetrina su LinkedIn per i fondi comuni

Si dice spesso, a ragione, che le istituzioni finanziarie, e le case di asset management in particolare, comunichino in modo “vecchio”, sprecando una preziosa occasione di avvicinarsi al proprio pubblico.

Nel mondo del risparmio gestito, per adeguare ai propri obiettivi i canali social spesso non basta limitarsi alle pratiche suggerite dagli stessi social network, ma è utile ripensare agli strumenti a disposizione in una chiave nuova e originale, che vada incontro alle caratteristiche di quest’industria.

È proprio questo approccio un po’ “laterale” che  ha portato noi di AdviseOnly a creare la prima Fund Page su LinkedIn: una reinterpretazione delle pagine vetrina del canale, per presentare in modo chiaro e immediato i fondi dell’azienda.

Le pagine vetrina di LinkedIn

Le pagine vetrina di LinkedIn (in inglese: showcase page) sono collegate a quelle aziendali (company page) e possono, come quest’ultime, essere seguite dai membri del social network. Sono state pensate per la promozione di particolari tipologie di prodotto o servizio interessanti per un determinato pubblico.Albero pagina vetrina

Un esempio interessante è quello di Microsoft. Un utente che segue la pagina aziendale, ad esempio, potrebbe essere interessato agli aggiornamenti sui prodotti Microsoft Office ma non necessariamente alle novità di Xbox. In questo caso, creare due differenti pagine vetrina risulta la soluzione migliore.

Non tutte le aziende sono uguali e la strategia adottata da Microsoft non sempre è adatta per altre realtà. Le caratteristiche dei prodotti di una società di gestione, come per il nostro cliente DNCA Finance Italia, ne fanno, ad esempio, un caso particolare.

Un caso reale: l’esperienza di DNCA Finance

DNCA Finance Italia si è affidata ad AdviseOnly per compiere il primo passo per un posizionamento web che andasse oltre al sito internet aziendale. Abbiamo pensato che fosse una buona idea partire da una strategia social media.

dnca-finance-italia

Primo e necessario intervento è stato sviluppare una pagina aziendale su LinkedIn. I vantaggi offerti dall’essere membri del noto social network professionale non riguardano solo la piattaforma (visibilità, statistiche sul traffico, ecc.), ma sono importanti anche per aumentare la visibilità sul web. I profili di LinkedIn, infatti, sono pagine pubbliche e, in quanto tali, indicizzate e premiate dai motori di ricerca.

Attraverso questa soluzione DNCA Finance ha ottenuto diversi obiettivi, da un rafforzamento della propria presenza online alla presentazione chiara dei prodotti offerti.

Obiettivo 1: rafforzare la propria presenza online: una pagina aziendale “viva”

Il sito internet aziendale propone informazioni sull’azienda, sui prodotti e sui servizi forniti ma anche contenuti dinamici come aggiornamenti, ricerca, interviste. La condivisione di tali contenuti deve, però, essere fruibile dal target di riferimento in modo veloce ed efficace.

È ormai impensabile che un utente passi in rassegna numerosi siti internet alla ricerca delle informazioni che reputa rilevanti. È proprio in quest’ottica che abbiamo deciso di utilizzare la pagina aziendale non solo per la pubblicazione delle informazioni base sull’azienda, ma anche come spazio di condivisione di aggiornamenti.

Obiettivo 2: presentare in modo chiaro e immediato i prodotti dell’azienda: nasce la prima Fund Page

Le pagine vetrina così come pensate da LinkedIn, e utilizzate da aziende come Microsoft, non sono la soluzione migliore per una società di gestione che deve promuovere una sola tipologia di prodotto composta da differenti fondi (non potevamo certo creare undici pagine vetrina, una per ogni fondo gestito dal cliente!).

Ci siamo armati di pazienza e abbiamo avviato un’analisi delle strategie dei concorrenti. Cosa abbiamo scoperto?

Beh, nulla di entusiasmante. La strategia più diffusa sembra essere quella di condividere sulla pagina vetrina aggiornamenti e notizie relative alla società. Il che replica l’azione della condivisione di notizie sulla società riservate alla pagina aziendale.

Allora, da bravi social media manager siamo arrivati alla soluzione di ripensare allo strumento come se davvero si trattasse di una vetrina per i fondi, così è nata quella che abbiamo informalmente battezzato Fund Page.

L’approccio di AdviseOnly per le società di gestione del risparmio

La soluzione che AdviseOnly ha pensato  per le società di gestione del risparmio offre altri notevoli vantaggi. Dai tradizionali dati messi a disposizione da LinkedIn (informazioni professionali e demografiche su follower e visitatori, livello di coinvolgimento, ecc. ) al numero di impression e di click di ogni singolo fondo. Un dato davvero utile.

Se vi state chiedendo se quella delle Fund Page è un’idea vincente, possiamo dirvi che anche altre società di gestione hanno abbracciato questa nostra idea e sviluppato le proprie pagine vetrina secondo la nostra strategia.

È un po’ questo il senso di rivolgersi a noi per costruire strategie di comunicazione innovative per la finanza, siamo “diversi” e, nel nostro piccolo, noi che dal mondo della finanza proveniamo, sappiamo bene cosa significa cambiare le regole del gioco.

Vuoi saperne di più? Visita la sezione del nostro sito dedicata ai servizi per le aziende!

Scritto da

Dopo la laurea in Linguistica Applicata all'Università di Pavia, Vanessa approda nel mondo dell’Information Technology dedicandosi allo sviluppo di sistemi di interpretazione del linguaggio e curando le relazioni con il cliente. Durante questa prima esperienza di lavoro, crea diversi strumenti di analisi semantica e realizza il motore di Sentiment Analysis alla base della piattaforma Blogmeter capace di ascoltare le conversazioni online e di comprenderne gli sbalzi d’umore.

Nessun commento

lascia un commento