a
a
HomeECONOMIA E MERCATIGRAFICO DELLA SETTIMANAGrafico della settimana: meno tensioni tra le banche europee

Grafico della settimana: meno tensioni tra le banche europee

La riluttanza delle banche europee a prestarsi denaro l’una con l’altra è ai minimi degli ultimi dodici mesi.

Una misura significativa delle tensioni nel sistema bancario europeo è data dalla differenza tra il tasso EURIBOR e il tasso sugli Overnight Indexed Swaps (OIS), abbreviato spread EURIBOR – OIS . Ebbene sì, il mondo è tutto uno spread…

Stiamo parlando di tassi d’interesse ai quali le banche si prestano i soldi tra di loro. In buona sostanza, lo spread EURIBOR -OIS (tra gli indici inclusi nel nostro Barometro del Rischio) riflette la differenza di rischio tra un deposito a termine rispetto ad un deposito “a vista”, cioè praticamente privo di rischio di default.

Ma perché lo spread EURIBOR -OIS  è considerato un valido indicatore del grado di fiducia esistente sul mercato interbancario?

Il ragionamento è il seguente: quando cala la fiducia le banche si prestano soldi solo “a vista” (con possibilità di riaverli immediatamente), mentre evitano come la peste di prestarsi soldi a termine, su periodi più lunghi. Così facendo sale il tasso EURIBOR e con esso lo spread EURIBOR –OIS. E viceversa quando c’è maggiore fiducia ed ottimismo.

Sapere che lo spread EURIBOR -OIS è migliorato non è solo un importante segnale di riduzione del rischio di liquidità e del più generale rischio sistemico, lo spettro che si aggira in questa crisi del debito sovrano.

Il calo dello spread EURIBOR -OIS è qualcosa di rilevante anche per risparmiatori ed imprese: infatti, se le banche faticano meno a procurarsi il denaro, è più probabile che siano disposte a prestarlo anche a famiglie ed aziende.

Insomma non è solo un affare “tra banche”, ma esistono, almeno potenzialmente, ricadute positive sull’economia reale.

Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

Nessun commento

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.