a
a
HomeECONOMIA E MERCATIECONOMIA, POLITICA E SOCIETA'Investimenti personali e psicologia dell’Homo Economicus (ovvero Alfredo): consigli per l’uso

Investimenti personali e psicologia dell’Homo Economicus (ovvero Alfredo): consigli per l’uso

Se siete arrivati fino alla fine della breve Odissea di Alfredo nei mari agitati delle scelte di investimento, il primo passo per diventare investitori più consapevoli l’avete già fatto.

Abbastanza sorprendentemente la gestione dei nostri risparmi ed in generale le questioni legate al denaro scatenano in noi un sacco di emozioni e di pulsioni irrazionali. Forse perché nella cultura odierna è il denaro la principale misura del nostro successo. Oppure per la fatica che abbiamo fatto per mettere insieme i nostri risparmi.

Il risultato è che commettiamo degli errori proprio quando invece dovremmo essere lucidi al massimo.

Possiamo consolarci però, perché siamo in buona compagnia, in quanto un po’ tutti noi proviamo emozioni simili quando investiamo. La psicologia dell”investore è quella che è, ovunque e in qualunque epoca…

Ecco allora alcuni consigli pratici, un piccolo elenco per non sbagliare e gestire bene i propri investimenti personali.

1)      Quando dovete investire pensate di dover acquistare un’automobile. In quella situazione conta certamente il vostro gusto personale (psicologia). Ma, anche senza necessariamente essere ingegneri, fate un sacco di analisi prima di procedere (razionalità). Quante riviste, tipo Quattroruote comprate?  Quanti ore spendete costruendovi il vostro modello virtuale di macchina sul sito del produttore? Quando si decide di acquistare un’auto si guarda la motorizzazione, la carrozzeria, gli optional e, non ultimo, si cerca di spuntare la miglior alternativa/prezzo qualità. Affrontate anche gli investimenti con lo stesso approccio!

2)      Definite prima i vostri obiettivi, il vostro orizzonte temporale e la vostre aspettative di rischio e rendimento. E cercate di essere COERENTI con essi, magari scrivendoli inizialmente e riguardandoli di tanto in tanto.

3)      Leggete qualche giornale che parla di economia e finanza e guardate l’informazione specializzata, cercando di procurarvi informazioni da fonti il più possibile indipendenti e che magari siano in disaccordo con l’opinione prevalente.

4)      Non fatevi prendere dallo spirito di emulazione, lasciate perdere il vostro vicino al bar che dice di esser diventato ricco con gli investimenti comprando la tal azione e la tal altra (sono come quelli che dicono di aver avuto tantissime donne….). Come dice mio marito ricchi si diventa lavorando; investendo bene si può solo mantenere e aumentare il proprio gruzzolo.

5)      Non “mettete mai tutte le uova in un solo cesto”: la diversificazione tra varie tipologie di investimento lavora per voi, vi aiuta a difendere il vostro portafoglio e a farlo crescere in modo equilibrato.

6)      Diffidate delle soluzioni miracolose e da chi  ve le propone.

7)      Investite solo in prodotti e strumenti che potete capire e di cui capite perché il valore sale o scende.

8)      Non abbiate fretta, gli investimenti non scappano! Riflettete a fondo e chiedetevi sempre se avete analizzato tutto.

9)      Cercate di essere lucidi, mantenendo la stessa coerenza sia che i mercati salgano, sia che scendano.

10)  Se vedete che tutti i vostri conoscenti e amici parlano solo di investimenti e di titoli azionari, se ci sono i crocchi di persone davanti agli schermi dei borsini e persino il vostro parrucchiere tra uno shampoo e un taglio parla di investimento, vendete tutto e andate in vacanza! non ve ne pentirete!!

Scritto da

Zia Mame è una tipa un po’ eccentrica e svitata, superenergetica, che non sa stare mai ferma. È uno spirito libero e curioso che non ama le regole rigide, che ritiene inutili e noiose. Zia Mame è una spendacciona incurabile e non riesce a trattenersi quando vede cose le che le piacciono di più. Cosa c’entra zia Mame con la finanza? Pochissimo, ma è il soggetto giusto per raccontare, con un po’ di pepe e di intuito psicologico femminile, come ai numeri ed agli investimenti possano avvicinarsi tutti. E poi investire bene può essere un’ottima ricetta per finanziare i propri passatempi preferiti! Pensate che scegliere un investimento sia molto diverso dal comprare il profumo adatto a noi? Non lo è poi così tanto - e Zia Mame vi spiegherà perché.

Nessun commento

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.