a
a
HomeECONOMIA E MERCATIECONOMIA, POLITICA E SOCIETA'Colpa d’Alfredo – Seconda puntata

Colpa d’Alfredo – Seconda puntata

Alfredo e la disponibilità, ovvero come i ricordi a noi più vicini o ci aiutano a fare previsioni superficiali (sbagliate!!)

Alfredo è un bravo professionista e come tale si trova spesso nella condizione di dover fare delle previsioni  o di rispondere a domande un po’ a bruciapelo.

Mentre sta guardando un telequiz alla sera di fronte alla domanda: “Nel quartiere del Bronx a New York, quale è stata la maggior causa di morte nel 2008?”

a)      Infarto del miocardio

b)      Omicidio

c)       Incidente stradale

Alfredo pensa e sè…”beh direi omicidio…” La risposta è sicuramente sbagliata (statisticamente gli infarti e gli incidenti stradali uccidono assai di più delle pistole!)  ma le immagini di molti film polizieschi si sono affollate nella testa di Alfredo, suggerendogli questa risposta invece di quella del molto meno accattivante infarto!

LA DISPONIBILITÀ È  QUEL FENOMENO PER CUI QUANDO VALUTIAMO UN CERTO FATTO O UNA PROBABILITÀ CI SI AFFACCIA ALL MENTE UN’ IMMAGINE  A NOI FAMILIARE O UN’ASSOCIAZIONE MENTALE  CHE CI PORTA A DARE LA RISPOSTA IN MODO SUPERFICIALE.

Scritto da

Zia Mame è una tipa un po’ eccentrica e svitata, superenergetica, che non sa stare mai ferma. È uno spirito libero e curioso che non ama le regole rigide, che ritiene inutili e noiose. Zia Mame è una spendacciona incurabile e non riesce a trattenersi quando vede cose le che le piacciono di più. Cosa c’entra zia Mame con la finanza? Pochissimo, ma è il soggetto giusto per raccontare, con un po’ di pepe e di intuito psicologico femminile, come ai numeri ed agli investimenti possano avvicinarsi tutti. E poi investire bene può essere un’ottima ricetta per finanziare i propri passatempi preferiti! Pensate che scegliere un investimento sia molto diverso dal comprare il profumo adatto a noi? Non lo è poi così tanto - e Zia Mame vi spiegherà perché.

Nessun commento

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.