a
a
HomeCAPIRE LA FINANZAABC FINANZAUn portafoglio income per un figlio in arrivo, la storia di Marco

Un portafoglio income per un figlio in arrivo, la storia di Marco

investire portafoglio famiglia

Abbiamo lasciato Marco alle prese con un figlio in arrivo e il mutuo della nuova casa. A 29 anni rischia però di lasciarsi influenzare da un eccesso di ottimismo.


Il giovane Marco è in un periodo cruciale della sua vita, alle prese con nuove situazioni. La casa è fresca di tinteggiatura, l’arredo sta arrivando e lui e la sua compagna si stanno dando da fare per sistemare la casa prima dell’arrivo di un nuovo membro in famiglia: Marco sta per diventare papà.

Uno sguardo al presente

In questo momento, Marco è quindi pienamente focalizzato sul presente. La mancanza di visione di lungo periodo, però, rischia di costituire un bias cognitivo dalle conseguenze negative in futuro. Nonostante Marco non abbia chiesto alcun aiuto ai genitori, il papà Giorgio si è reso conto della situazione e teme che il figlio possa commettere i suoi stessi errori, rischiando di compromettere il suo tenore di vita da pensionato.

Marco è giovane ed ha davanti a sé una bella carriera, è vero, ma l’età della pensione arriva per tutti, anche se ora appare lontana. Come l’esperienza ha insegnato a Giorgio, quando si va in pensione mantenere il vecchio tenore di vita non è così facile come sembra: ecco perché essere lungimiranti deve essere una priorità per ogni risparmiatore.

Prevenire è meglio che curare

Mal di schiena a parte, Giorgio è soddisfatto delle mosse intraprese grazie al consiglio del consulente finanziario a cui si è rivolto. Il suo portafoglio incomegli permette ora di vivere i suoi hobby e mantenere le abitudini di sempre senza troppe preoccupazioni. Far conoscere al figlio questa opportunità gli sembra la scelta giusta.

Marco accetta il consiglio del padre, motivato dai risultati ottenuti fin da subito dal suo investimento e dal timore di non potersi affidare solamente alla previdenza sociale. Decide quindi di incontrare il consulente finanziario, a cui racconta di non avere una grande somma di cui usufruire. Il consulente, valutata la condizione di Marco, gli suggerisce di investire il denaro con un PAC (Piano di Accumulo del Capitale). Se c’è un capitale iniziale, anche piccolo, meglio ancora, altrimenti non c’è problema: bastano solo 100 euro al mese per iniziare ad investire sin da subito.

Il PAC è infatti un’ottima soluzione per chi vuole investire senza disporre di grandi somme: bastano dei piccoli versamenti periodici per ottenere a scadenza un capitale decisamente maggiore di quello versato. Un’asset allocation diversificata e ben equilibrata con buone probabilità permetterà al portafoglio di avere performance soddisfacenti con il passare degli anni. La ragione è la “legge di capitalizzazione composta”, combinata al rendimento positivo che i mercati finanziari tendono ad esprimere nel lungo periodo: in altri termini, mano a mano che si accumulano capitale e guadagni, le performance (mediamente) positive dei mercati hanno via via effetti sempre più grandi, creando un circolo virtuoso.

Non solo per la pensione

Tra l’altro va considerato che i portafogli income non sono funzionali solo in un’ottica previdenziale: permettono di ottenere sin da subito entrate integrative, e di disporre di risorse supplementari in vista di spese straordinarie. Di certo, dunque, un investimento income è l’ideale per chi, come Marco, si trova a dover gestire novità “ingombranti” come una nuova casa e l’arrivo di un figlio.

Resta da capire come organizzare i dettagli dell’investimento, ma per questo c’è il consulente finanziario. Intanto l’attesa per il piccolo Testa si fa sempre più grande… sarà fiocco azzurro o rosa?


Aumenta la tua intelligenza di investitore

Scritto da

Fondato nel 1804, quotato alla Borsa di Londra dal 1959 e parte dell'indice FTSE 100, Schroders è uno dei principali gruppi finanziari globali, che ha fatto della gestione di capitali la propria esclusiva attività. Si distingue per indipendenza, stabilità degli assetti proprietari e solidità dei bilanci. La capacità di puntare lontano e anticipare i trend d’investimento ne caratterizza la storia da oltre due secoli: con approccio rigoroso e illuminato la società mira alle migliori opportunità in tutto il mondo, osservando i mercati internazionali e locali da una prospettiva privilegiata. Questo le ha permesso di superare con successo i periodi economici sfavorevoli e di crescere fino a diventare uno dei leader mondiali del settore.

Nessun commento

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Schroder Investment Management

Esclusione di garanzia e limitazione di responsabilità

A giudizio di Schroder Investment Management (Luxembourg) S.A. le informazioni fornite in questo sito sono accurate alla data della pubblicazione. Tuttavia la società, le sue consociate, gli amministratori ed i dipendenti di Schroders o delle sue consociate non prestano alcuna garanzia di esattezza delle medesime. Conseguentemente non potranno essere tenute responsabili per eventuali errori od omissioni nelle informazioni fornite.

Riservatezza
Schroder Investment Management (Luxembourg) S.A. pone la massima cura nel salvaguardare la riservatezza di qualsiasi informazione personale che le viene fornita tramite questo sito. Il nostro sito web non riconosce il vostro nome di dominio o il vostro indirizzo di posta elettronica, ma soltanto il paese di residenza da voi indicato.