a
a
HomeBRAND CORNERInvestire con gli ETF Multi-Fattoriali

Investire con gli ETF Multi-Fattoriali

investire in etf multi factor ubs

Il Factor Investing è una strategia che mira a garantire il meglio ai risparmiatori, oggi parliamo della strategia Multi-Factor Investing che combina in una sola soluzione i principali premi al rischio.


In UBS ETF lavoriamo ogni giorno per migliorare la nostra offerta con l’unico obiettivo di far cogliere ai nostri clienti le migliori occasioni d’investimento che i mercati possono offrire. Nell’ultimo anno, specialmente su questo blog, ci siamo spesi molto per spiegarvi i vantaggi del Factor Investing: una strategia d’investimento che cerca di andare oltre la tradizionale replica passiva di un mercato per garantire anche ai piccoli risparmiatori il meglio che l’industria del risparmio ha da offrire.

Oggi vogliamo fare un piccolo passo in più e presentiamo una nuova strategia che combina in un’unica soluzione il meglio del Factor Investing: la strategia Multi-Factor Investing.

Dal Factor Investing al Multi-Factor Investing

Il messaggio che abbiamo cercato di passarvi è che i nostri ETF legati al Factor Investing permettono anche ai piccoli risparmiatori di avere accesso a molteplici premi al rischio (Value, Quality, Momentum, Volatility, Size, Yield ) che si collocano a metà strada tra la pura esposizione al mercato (che si ottiene con la replica passiva di un indice) e l’esposizione a fattori specifici (che di solito si ottiene con la pura gestione attiva).

Tuttavia, ogni fattore che abbiamo preso in analisi si comporta in modo diverso nelle varie fasi del ciclo economico. Ad esempio, secondo uno studio di MSCI, i fattori Value, Momentum e Size tendono a dare dei buoni risultati quando l’economia cresce e sia l’inflazione che i tassi d’interesse sono in salita. Per contro, i fattori Quality o Low Volatility tendono ad avere un carattere più difensivo e vanno meglio quando il contesto macroeconomico non è dei migliori.

Ma distinguere la varie fasi del ciclo economico può essere complicato, inoltre spesso gli investitori preferiscono investire in una strategia che soddisfa in modo adeguato gli obiettivi di rischio / rendimento in tutte le fasi del ciclo economico.

Le strategie Multi-Factor hanno proprio questo obiettivo: combinare in un’unica soluzione i principali premi al rischio (o fattori) in modo che il risparmiatore non debba aggiustare la propria strategia a seconda del ciclo economico.

L’unione fa la forza: l’ETF MSCI USA Select Factor Mix di UBS

Con questo ETF facciamo in modo che i risparmiatori abbiano accesso al mercato azionario americano, combinando in una allocazione equal-weighted i sei indici fattoriali forniti da MSCI (con ribilanciamento trimestrale):

  1. Il Fattore Value. Le azioni value sono negoziate ad un prezzo relativamente basso rispetto ai loro fondamentali (ad esempio un basso Market-to-Book Value o Price-to-Earnings) e tendono a sovraperformare le azioni più costose.
  2. Il Fattore Quality. Le azioni quality sono tipicamente identificate da un’elevata qualità degli indici finanziari (ad esempio alto Return-on-Equity, basso Debt-to-Equity e Earnings-Variability) e storicamente sono associati ad un sovra-rendimento positivo.
  3. Il Fattore Momentum. Il fattore momentum ha come scopo quello di sfruttare la continuazione di trend di mercato al rialzo (ad esempio la variazione di prezzo a 6 o 12 mesi).
  4. Il fattore Volatility. L’obiettivo principale è quello di ridurre la volatilità di portafoglio con una tendenza verso le azioni a minor rischio (misurata come variazione dei prezzi di mercato), di solito associate ad un excess return positivo.
  5. Il Fattore Size. Segmenti diversi in termini di capitalizzazione di mercato performano in maniera differente in base al ciclo economico e le società più piccole che tipicamente hanno maggior rischio sistematico garantiscono migliori rendimenti in periodi favorevoli.
  6. Il Fattore Yield. Lo scopo del fattore yield è quello di catturare l’extra-rendimento derivante dalla distribuzione di capitale tramite dividendi, buyback e riduzione del debito.

Dal lancio dell’indice (16 gennaio 2017), l’MSCI USA Select Factor Mix ha ottenuto una performance migliore rispetto all’indice MSCI USA di ben 171 punti base (valore annualizzato). Storicamente, la strategia Multi-Factor Usa riesce a ridurre la volatilità senza intaccare la performance e perciò tende ad avere uno Sharpe Ratio sopra la media.

5

 

Questo tipo di strategia gode di numerosi vantaggi, come la trasparenza in termini di allocazione del capitale o l’efficienza in termini di turnover (perché non bisogna cambiare strategia a seconda del ciclo economico), ma il più importante lo si ha in termini di diversificazione di portafoglio. Infatti è proprio da qui che derivano i migliori risultati in termini di Sharpe Ratio. Infatti, storicamente le performance tendono ad essere più omogenee.

image2

Con questo nuovo prodotto mettiamo nelle mani degli investitori una diversa opportunità d’investimento, efficace, efficiente e a basso costo.

[accordion title=” Ubs (Irl) Msci Usa Sel Fac Mix Ucits Etf”] ISIN: IE00BDGV0308

L’obiettivo d’investimento è replicare l’andamento del prezzo e del rendimento dell’MSCI USA Select Factor Mix Index (al netto delle commissioni).

L’MSCI USA Select Factor Mix Index è un indice ponderato in maniera alternativa, i suoi costituenti sono ponderati in base a fattori specifici quali value, quality, momentum, volatility, size e yield. L’indice si basa sull’MSCI USA IMI Index, e include una rappresentazione di large, mid e small cap presenti nei mercati azionari statunitensi.
[/accordion]


Vuoi saperne di più?

Scritto da

UBS ETF ha un lungo track record nella gestione di soluzioni indicizzate per i propri clienti. Nel 2001 UBS ha lanciato il primo ETF. Oggi UBS ETF propone un’ampia gamma di ETF su indici azionari, obbligazionari e alternativi quotati sulle principali Borse europee. Presente dal 2013 in Italia con un team dedicato di 3 persone, in Europa UBS ETF gestisce patrimoni per circa 48 miliardi di Euro e rappresenta il quarto operatore nel mercato degli ETF (Fonte: ETFGI, 28 Settembre 2018) con 85 prodotti quotati presso Borsa Italiana. UBS ETF fa parte di UBS Asset Management che è una delle principali società di gestione a livello mondiale, con un patrimonio in gestione di 700 miliardi di euro (al 30.06.2018), di cui oltre 280 miliardi di euro in gestioni passive. Per maggiori informazioni www.ubs.com/etf.

Nessun commento

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UBS

Le informazioni contenute nello spazio BrandCorner sponsored by UBS hanno solo uno scopo informativo, non costituiscono e non possono essere interpretate come un invito, un’offerta o una raccomandazione ad acquistare o collocare investimenti di alcun genere o ad effettuare un investimento o un disinvestimento, ovvero un consiglio o una raccomandazione di natura legale, fiscale o di altra natura. Il BrandCorner sponsored by UBS è predisposto senza riferimento ad obiettivi d’investimento specifici o futuri, né alla situazione finanziaria o fiscale, profilo di rischio o esperienze e conoscenze né tantomeno alle speciali esigenze di specifici destinatari.
Prima di prendere qualsiasi decisione in materia di investimenti si raccomanda di leggere attentamente il Prospetto Informativo e di chiedere in proposito una consulenza specifica e professionale.